Peccato chiamarle camerette

Peccato chiamarle camerette

Librerie e Scrivanie

La produzione CIA International di camerette per ragazzi e bambini, si è sempre distinta per l’innovazione, l’originalità e per le infinite possibilità offerte in termini di componibilità.

Le librerie rappresentano il migliore esempio: disponibili con contenitori di numerose varianti e dimensioni e con programma “parete” a spalla portante, sono assemblabili all’infinito, portando alla realizzazione delle più diverse soluzioni d’arredo, rispondenti alle situazioni più intricate e i gusti più particolari.

Diverse realtà sono rese disponibili dalla pratica boiserie, attrezzabile a piacimento, dagli elementi a muro e dal sistema Rally.

Vi è poi il sistema Free Code: un’idea semplice quanto rivoluzionaria, che merita di essere spiegata al meglio. Concepita dalla mente dell’architetto Robby Cantarutti, si configura come un brevetto unico e dalle potenzialità immense. Si tratta di un supporto inclinato, dotato di asole passanti, in cui infilare mensole e piani, che consente di assemblare in brevissimo tempo librerie, scrivanie e mobili, sfruttando unicamente il gioco di forze contrapposte tra gli elementi orizzontali e verticali, senza l’ausilio di alcuna ferramenta.

8 supporti, 5 ripiani e 2 minuti di tempo: questo l’occorrente per assemblare una libreria alta due metri e larga uno e mezzo. Nessuna vite o bullone, nessun libretto d’istruzioni e la possibilità di divertirsi a comporre una scaffalatura dalle geometrie più diverse, ricomponendola ad ogni occasione e necessità.

Un prodotto di alto design innovativo, ma che nonostante questo risponde alle esigenze di economicità.

Librerie e Scrivanie